Ritratto dell'artista Duilio Cambellotti
Duilio Cambellotti, Autoritratto, matita su carta, 1940

Duilio Cambellotti

(Roma 1876 - 1960)

BIOGRAFIA

Duilio Cambellotti fu silografo e scultore, costumista e scenografo, designer e arredatore, illustratore e decoratore.

Convinto che l'arte debba essere rivolta all'intera società coinvolgendone tutti i prodotti, Cambellotti si dedicò alle arti applicate con grande entusiasmo senza trascurarne alcun aspetto. Tra i primi, in Italia, si fece promotore delle teorie di William Morris e Henry Van De Velde, promuovendo le arti applicate e indirizzando la propria ricerca verso ogni tipo di sperimentazione tecnica.

Tutta la sua vasta e complessa opera è infatti caratterizzata da una nuova interpretazione delle forme de quotidiano, e ispirata all'inesauribile repertorio offerto dal mondo della Natura. In questo senso il suo lavoro è vicino a quello di alcuni pittori tedeschi dell'epoca, come Max Klinger e Otto Greiner, anch'essi fautori dell'opera d'arte “totale”.

Molti i contatti che Cambellotti ebbe con tutti gli esponenti più importanti del panorama artistico italiano a cavallo tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, da Balla a Boccioni a D'Annunzio; lavorò inoltre per i più grandi editori (Bemporad, Alinari, Mondadori, De Fonseca, Notari) e la sua attività di illustratore è tra le più feconde ed innovative dell'epoca.

Opere

Una selezione di opere di Duilio Cambellotti disponibili in galleria.

Il giogo

Pin It on Pinterest

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram