Ferdinando Scianna

(Bagheria 1943)

BIOGRAFIA

Ferdinando Scianna nasce a Bagheria, in Sicilia, nel 1943. Compie all’Università di Palermo studi, poi interrotti, di Lettere e Filosofia.

Nel 1963 incontra Leonardo Sciascia con il quale pubblica, a ventun’anni, il primo dei numerosi libri poi fatti insieme: Feste religiose in Sicilia, che ottiene il premio Nadar. Si trasferisce a Milano dove dal 1967 lavora per il settimanale L’Europeo come fotoreporter, inviato speciale, poi corrispondente da Parigi, dove vive per dieci anni.

Introdotto da Henri Cartier-Bresson, entra nel 1982 nell’agenzia Magnum. Dal 1987 alterna al reportage e al ritratto la fotografia di moda e di pubblicità, con successo internazionale.

Svolge anche, da anni, un’attività critica e giornalistica che gli ha fatto pubblicare numerosissimi articoli in Italia e Francia su temi relativi alla fotografia e alla comunicazione con immagini in generale.

Tra i suoi libri più importanti: Feste Religiose in Sicilia, Bari, 1965. Il glorioso Alberto, Milano, 1971. La villa dei mostri, Torino, 1977. Les Siciliens, Parigi, 1977. Kami, Milano, 1988. Le forme del Caos, Udine 1988. Ore di Spagna, Messina, 1989. Leonardo Sciascia, Milano 1989. Marpessa, un racconto, Milano, 1993. Altrove, reportage di moda, Milano, 1995. Viaggio a Lourdes, Milano,1996. Dormire, forse sognare, Udine, 1997. Jorge Luis Borges, Milano, 1999. Ignazio Buttitta, Milano, 1999. Altre Forme del Caos, Roma, 2000. Ninos del mundo, La Coruna, 2000. Sicilia ricordata, Milano, 2001. Quelli di Bagheria, Lugano 2002, Bibliografia dell’Istante, Napoli, 2003, Ferdinando Scianna, Fotografie 1963-2006, Lucca, 2006, Specchio delle mie brame, Milano, 2006.

Opere

Una selezione di opere di Ferdinando Scianna disponibili in galleria.

Bagheria 1981

Marpessa a Caltagirone, 1987

Campagna bergamasca

Valli di Comacchio

Bassa Mantovana

Pin It on Pinterest

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram