Ketty La Rocca

(Ferrara 1955)

BIOGRAFIA

Nata a Ferrara nel 1955 si è diplomata all'Accademia di Belle Arti di Bologna dove ha frequentato il corso di pittura di Concetto Pozzati.
Nel 1991 è selezionata per il festival “l'Europe d'art d'art” di Niort in Francia.
Nel 1992 prende parte alla mostra “Living Room”, nella Galleria Studio la Città di Verona e con questo evento inizia una collaborazione che durerà circa dieci anni.
Nel 1997 vince il secondo premio di scultura al concorso “Lascito Niccolini” di Ferrara e a Bologna partecipa alla collettiva “Luoghi segreti: il paravento” nella galleria Studio G7 che diventerà poi la sua galleria di riferimento.
In questo anno inizia un ciclo che durerà ben otto anni e che sarà ossessivamente concentrato sullo studio dal vero di un unico soggetto, una poltrona, attraverso disegni e dipinti e nuove tecniche tipicamente femminili fra cui il ricamo.
Nel 2000 si trasferisce in campagna in provincia di Ferrara, dove vive e lavora in un nuovo studio immerso nella natura e questo le fa cambiare il soggetto del suo lavoro. La terra e il prendersi cura di questa, coltivandola e dividendola in spazi da attraversare quotidianamente, costituisce il nuovo materiale che suggerisce tematiche diverse all'artista, sempre legata al disegno dal vero e al suo originario senso esistenziale. Nasce così la serie delle rose che è a tutt'oggi il tema su cui concentra la sua ricerca.

Opere

Una selezione di opere di Ketty La Rocca disponibili in galleria.

You you

Copyright © 2020 Galleria dell'Incisione - All Rights Reserved

Pin It on Pinterest

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy