Mostra: Acquacciaio. <em>L'acqua nelle opere di Andrea Forges Davanzati e nelle stampe giapponesi</em>
267
Dal 28 settembre 2013 al 10 novembre 2013

Acquacciaio. L'acqua nelle opere di Andrea Forges Davanzati e nelle stampe giapponesi

L'acqua è la protagonista di questa doppia mostra che accosta le sculture in acciaio di Andrea Forges Davanzati a una selezione di stampe giapponesi del XIX secolo.

Sabato 28 settembre 2013 inaugura alla Galleria dell'Incisione “Acquacciaio”, una doppia mostra che propone le sculture in acciaio di Andrea Forges Davanzati e una selezione di stampe giapponesi del XIX secolo. Quest'accostamento insolito è volto a presentare il tema dell'acqua attraverso la scultura e, in coerenza con la linea di ricerca che da anni caratterizza la galleria, attraverso la grafica.

Le sculture di Forges Davanzati si ispirano al mondo naturale e, in particolare, a piccoli organismi acquatici — parameci, limuli, tricotteri — di cui l'artista sa cogliere le architetture e i movimenti nascosti. Nelle sculture di Forges Davanzati il tocco dell'osservatore è fondamentale perché l'opera riveli il gioco di forze e di equilibri che la anima. A questo proposito Bruno Munari scrisse “Uno degli oggetti di Andrea Forges Davanzati che mi suggestiona come se fosse vivo è il Rotifero. [...] Le sue forme lo denunciano dinamico, come se fosse sempre pronto allo scatto, a un rivoltamento improvviso”. L'acciaio, scelto dall’artista come materiale d'elezione per le sue sculture, permette una curvatura regolare e progressiva che ben si adatta a delineare le forme, ridotte alla loro essenza, di questi organismi semplici, archetipi di vita indissolubilmente legati al mondo acquatico.

Intorno all'acqua si sviluppano le scene ritratte dalle stampe giapponesi presentate in occasione della mostra. Le opere restituiscono uno spaccato del Giappone del XIX secolo, dove mare, fiumi, laghi sono dimensioni imprescindibili con cui confrontarsi sia negli eventi ordinari sia in quelli straordinari. Figure umane brulicano intorno all'acqua per la pesca e la raccolta, per le processioni religiose, per la guerra. Una grafica raffinata, ricca di soluzioni compositive, fa dell'acqua una protagonista da ritrarre da molteplici punti di vista, che continua sempre oltre i limiti spaziali dell'immagine, protagonista sconfinata del nostro pianeta.

Una selezione di opere in mostra
facebook-squareexternal-linkfile-pdf-o

Pin It on Pinterest

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram