Daniele Lievi
161
Dal 3 dicembre 1995

Daniele Lievi

Il nucleo principale della rassegna è costituito da una serie di disegni inediti di Daniele Lievi, non strettamente legati ai progetti scenografici, che l'artista aveva denominato "carte segrete".

La mostra è composta da una cinquantina di fogli eseguiti da Daniele Lievi negli anni dal '78 al '90. Il nucleo principale della rassegna è costituito da una serie di disegni inediti, non strettamente legati ai progetti scenografici, che l'artista aveva denominato "carte segrete". Il mondo poetico che le costituisce è analizzato da un saggio di Elena Franchi. Lievi, nato a Villa di Gargnano (BS) nel 1954, studia all'Istituto d'Arte di Gargnano e all'Università di Architettura di Venezia. Nel 1979 fonda col fratello Cesare e il costumista Mario Braghieri il "Teatro dell'Acqua" di Gargnano. Realizza come scenografo molti spettacoli, tutti con la regia del fratello Cesare, che vengono rappresentati con successo, oltre che in Italia, in Austria, in Germania e in Svizzera. Muore nel 1990. Daniele Lievi ha ricevuto i seguenti premi: - Premio Ubu 1984 per il teatro sperimentale, assieme agli altri componenti del Teatro dell'Acqua. - Scenografo dell'anno 1989 - Rivista Theater Heuter. - J. Kainz Medaille della città di Vienna.

Top

Pin It on Pinterest

Share This
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy