Mostra: Giuseppe Gallizioli. <em>Le stagioni della luce</em>
218
Dal 7 maggio 2005 al 16 giugno 2005

Giuseppe Gallizioli. Le stagioni della luce

Paesaggi, frammenti di natura, giardini, cieli e acque sono i luoghi delle immagini incantate di Gallizioli che, nella sua esperienza recente, felicemente coglie le innumerevoli “stagioni della luce”.

L’esposizione presenta una quarantina di pastelli, acquerelli e tecniche miste recenti dell’artista, fornendo un puntuale resoconto dell’aspetto più intimo della sua poetica.

La pittura di Gallizioli ha attraversato stagioni diverse: determinanti sono stati anzitutto, negli anni, l’informale, quando l’artista ha scoperto il puro valore espressivo del segno e della materia, e quel suo successivo “surrealismo fiabesco” (Cassa Salvi), ideologicamente impegnato e però risolto in preminente dimensione di elegia e di canto.

Motivo di fondo di tutta la sua arte è stato sempre comunque il costante riferimento al tema “natura”.

Proprio le tecniche del pastello e dell’acquarello, da lui sempre usate, per la loro immediatezza e duttilità sono le più consone a fissare l’idea prima dell’invenzione, il suo imprescindibile scenario.

Paesaggi, frammenti di natura, giardini, cieli e acque sono i luoghi delle immagini incantate di Gallizioli che, nella sua esperienza recente, felicemente coglie le innumerevoli “stagioni della luce”.

Una selezione di opere in mostra
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy