Mostra: Mojmir Jezek. <em>Giochi del cuore</em>
157
Dal 2 aprile al 4 maggio 1995

Mojmir Jezek. Giochi del cuore

II nucleo centrale della mostra è formato da una scelta di tempere originali realizzate per la rubrica "Questioni di cuore" a cura di Natalia Aspesi, pubblicate ogni settimana sul Venerdì di Repubblica.

Mojmir Jezek, nato a Roma nel '44, di padre cecoslovacco, è vignettista per diversi giornali (Il Male, La Repubblica, Linus, Cuore).

Il suo tratto è caratterizzato da un segno semplice e caricaturale, lo stesso che riconosciamo nei suoi fumetti (Madame inquieta, il personaggio più noto) e nelle illustrazioni.

La curiosità di provare strade nuove ha portato Jezek, negli ultimi anni, verso un nuovo territorio, quello al confine tra pittura e illustrazione. Questa ricerca ha avuto come risultato una serie di quadri-racconto, tra i quali "Amori crudeli" ispirati alla "Storia di Shunkin" di Tanizaki. Tutti i quadri-racconto a fumetti sono stati pubblicati in Italia dalla rivista Blue, dove è apparsa anche una rivisitazione del Kamasutra fatta da Jezek.

II nucleo centrale della mostra, che si inaugurerà alla presenza dell'autore, è formato da una scelta di tempere originali realizzate per la rubrica "Questioni di cuore" a cura di Natalia Aspesi, pubblicate ogni settimana sul Venerdì di Repubblica per illustrare le risposte della scrittrice alle questioni di cuore dei lettori.

Top

Pin It on Pinterest

Share This
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy