Katsushika Hokusai

Katsushika Hokusai (Edo 1760 - 1849)

Attraverso il fumo

Dalla serie “Le cento vedute del Fuji”, I, 19

Xilografia, 1834

18,3x25,4 cm

Formato: hashi-bon, dittico.

Un’idea che cede al preziosismo.

Foglie d’autunno per il vento e per il fuoco.

Un tempio Kôshin: il culto deriva da una pratica cinese taoista ed è radicato nella credenza che il “Giorno della Scimmia” - che ricorreva ogni sessanta giorni - fosse un momento di pericolo, che richiedesse misure protettive. Nella versione giapponese pericolo e protezione avevano come autore la stessa divinità - Kôshin (Shômen Kongô). Nella iconografia buddhista originaria è un dio dal feroce volto blu (shômen), che può essere identificato con l’immagine delle Tre Scimmie, che vediamo mostrate nel riquadro appena sotto. Le scimmie possono essere il dio, o rappresentarlo in qualità di messaggeri. La presenza di Kôshin rivela un legame con il dio dei viaggi, Sarutahiko, il cui nome contiene la parola “scimmia”.

TAG

€ 200
Prenota l'opera
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy