Max Klinger

Max Klinger (Lipsia 1857 - Grossjena 1920)

Eva e il futuro - Opus III - Cartella completa

Cartella con 6 incisioni. VI edizione.

Acquaforte, acquatinta, rotella e puntasecca, 1898

1- Eva (cm 20,5x24,3)
2- Primo futuro (cm 39,8x26)
3- Il serpente (cm 29,7x16)
4- Secondo futuro (cm 29x26,7)
5- Adamo (29,5x27)
6- Terzo futuro (cm 29,8x20,1)

Serie di 6 tavole, firmate e numerate sulla lastra.
Le tavole, apparse per la prima volta nel luglio 1880, rappresentano nella toccante fantasia simbolista di Klinger il destino al quale il peccato di Eva ha relegato il genere umano, e cioè la paura della morte. Alle tre tavole che raffigurano altrettanti momenti del racconto biblico si alternano tre “futuri”, nei quali la paura della morte è raffigurata ora come un gigantesco felino a guardia di un passaggio obbligato, ora come l'assoluta solitudine di un uomo che naviga su un mare di sangue cavalcando una gigantesca sanguisuga, ora infine come una morte “pavimentatrice” che traccia il proprio cammino su di una folla disperata di uomini.
La VI edizione, stampata su carta inglese color crema, fu pubblicata nel 1898 da Wilhelm Felsing a Berlino e Lipsia.

Singer 43-48.

TAG

Pin It on Pinterest

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati utilizzano cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più, consulta la cookie policy